Fashion, Home Page, Party 0 comments on AN ITALIAN THEORY PARTY

AN ITALIAN THEORY PARTY

1440

 

24.09.15

Giovedi’ sera noi di Officine Concept eravamo qui : Via Santa Marta,18, Milano, al party estivo/esclusivo di Alessandro Enriquez.

Qui Enriquez ha presentato la sua nuova collezione “10X10 An Italian Theory” primavera/estate 2016, in occasione della settimana della moda.

Un “Super Party” accattivante e curato nei dettagli, con la presenza di vari ospiti d’eccezione, tra cui, una tra le donne piu’ punk che abbiamo mai avuto in Italia, la nostra blondie Jo Squillo e in piu’ fashion blogger come: Linda Tol, Valentina e Francesca

Ferragni, Susana Casali e tanti altri, ad esempio  il fotografo Yvan Rodic.. tutti che ballavano sulle note del Dj Sergio Tavelli, che poliedrico come al solito, non ne ha sbagliata una, mixando varie hit degli anni 60,70,80 della nostra musica italiana, ricreando

perfettamente il tema della festa “estate italiana”, come fanno quelli bravi !

Nessuno è riuscito a resistere, l’atmosfera è stata particolarmente coinvolgente…

QUI LE PROVE SULLA NOSTRA GALLERY 😉

12048829_10206928712683893_1654614916_n 12053305_10206928691643367_1357782892_n DSC08576 DSC08588 DSC08659DSC08594 DSC08595 DSC08589DSC08613 DSC08616 DSC08625 DSC08630 DSC08641 DSC08642  DSC08661 DSC08701  DSC08756 DSC08757DSC08752

Fashion, Home Page, Music, Party 0 comments on FESTIVAL FEVER

FESTIVAL FEVER

Festival fever

 

Inizia l’estate: datemi un campo, datemi un palco e musica a tutto volume!

Apre le porte alla stagione dei festival musicali europei il Sonar, che vedrà sui palchi i Chemical Brothers, Roisin Murphy, Skrillex, Die Antwoord e tanti altri nomi importanti del panorama musicale mondiale. Un mix di stili musicali, di gente, suoni e colori da tutto il mondo. E’ uno dei più attesi, che ti fa ballare per 24 ore su 24, 3 giorni su 3. Day and night!

Dopo il Sonar di Barcellona, gli appuntamenti proseguono nelle capitali e nelle location marittime. Quale migliore occasione per sfoggiare i propri outfits?

Scegli il tuo stile ed i capi fondamentali per distinguerti su Officine Concept online store, dove troverai una selezione unica di brand ricercati.

Un cappello, un paio di occhiali da sole, un sandalo comodo sono compagni inseparabili, ed anche gli accessori sono parte importantissima del look.

Ecco 4 outfits proposta!

 

BASIC CHIC: occhiali  Doppio ponte firmati Spektre, top svasato color cipria Otto d’ame, shorts denim Different 501, slip on a pois Vans.

basicchic

 

 

LETS’ GO FLORAL: gonna lunga in mussola stampa margherite firmata Otto d’ame, crop top Elisabetta Franchi, Slip on Vans, Cappello in paglia nero Scotch & soda, Sandali Jeffrey Campbell.

 

floral

 

 

GIPSY QUEEN: occhiali tondi con ponte in metallo Metro by Spektre Sunglasses, Collana e kaftano in seta Twin-set, Shorts denim Different 501, sandali Twin-set, Mochilla bag by Camilla Zilli.

 

LOOK1

 

PASTEL LACE: abito bianco Twin-set, abito azzurro pastello in macramè Twin-set jeans, Tracolla Pinko, Sneakers platform Converse.

pastellace

 

 

E voi in che outfit vi riconoscete di più? Siete pronte per ballare?

Hurry up, Shop online:

www.officineconcept.com

 

 

 

 

 

 

Home Page, Music, Party 0 comments on Sonar top ten

Sonar top ten

Anche quest’anno Officine Concept sbarca al Sonar a Barcellona, uno dei summer festival più attesi dell’anno! Il Sonar è famoso per essere il punto di incontro tra musica, moda e arte. Presidiato da eclettici frequentatori.

Sui palchi del Sonar by Day e by Night tantissimi dj ed artisti noti nel campo della musica elettronica, minimal-techno, che si sono esibiti in live e dj set pazzeschi!

Pass PRO assolutamente da fare per evitare code, poter accedere ad aree private con ristoranti e bar riservati solo a noi!

3 officine

Ecco la nostra top ten:

1. TRENTEMøLLER: Artista danese, Dj e Producer arriva al Sonar con la sua dinamica Band, che in passato ha aperto numerosi concerti dei Depeche Mode. Ha chiuso il primo giornodi Sonar eseguendo alcuni dei suoi pezzi più famosi dall’album “Lost” attraverso una perfomance molto strong, che sposa musica acustica e musica elettronica, regalandoci un live indimenticabile.

2. PLASTIKMAN: Richie Hawtin, dj e producer canadese di fama mondiale, una delle figure più rinomate nella musica elettronica, presente tutti gli anni al Sonar, quest’anno performa alias Plastikman, rinnovando il suo sound e le sue vedute. Lo spettacolo che effettua è stato creato da lui e dal suo team e consiste in uno show audio-visivo ideato per il Guggenheim, ispirato alla stanza dove gli era stato chiesto di esibirsi. Un obelisco digitale proietta video strettamente legati al ritmo dei bassi

3. BONOBO: Simon Green è un musicista, dj e producer britannico che presenta sul palco del SonarVillage il suo ultimo album “The north borders”. Sceglie di esibirsi con la sua band completa. Bonobo è apprezzatissimo per la sua grande capacità di abbinare bassi e percussioni ed ottenere un mix melodico sperimentale

4. FLUX PAVILION: Dj e producer inglese che a suon di dubstep non è stato certo inferiore ai miti della techno e dell’elettronica. Senza dubbio uno dei momenti più euforici del festival.

5. LYKKE LI: é una delle stelle emergenti del Sonar. Figlia di una fotografa e musicista hippie, cresciuta tra Svezia, Portogallo e Marocco, si rivela una cantante clamorosa; epica, drammatica, tribale, dolce e seducente allo stesso tempo. La sua voce è unica, ed il suo show emozionante, dark e profondo.

6. YELLE: Trio francese il cui acronimno significa: You Enjoy life, composto dalla cantante Julie Budet e dai due musicisti Tepr e Grandmarnier, eseguono brani electro-synth-pop con influenze hip-hop. Uno spettacolo pieno di energia.

7. MASSIVE ATTACK: è stato il concerto più atteso del Sonar, il gruppo ha scelto questo scenario per presentare il proprio visual show, influenzato dai forti messaggi di propaganda sul maxischermo. Il palco più grande ha ospitato la band britannica, che ha suonato per 2 ore, sostenuta dal pubblico.

8. WOODKID:  Yoann Lemoine nasce come art director ed artista multidisciplina, ha creato molti dei video musicali di Lana del Rey ed è stato ingaggiato da tante case di moda per comporre musiche per le sfilate. Ha debuttato come cantante con l’album “the golden age”. Lo show al Sonar è molto coinvolgente, coronato da video curatissimi, un’orchestra invidiabile, un sound drammatico ed imponente.

9. CHIC feat Nile Rodgers: chi se lo aspettava dal Sonar? Un vero e proprio tuffo negli anni 70 e 80, una band che lavora con artisti del calibro di Diana Ross, David Bowie, Madonna, Debbie Harry, Duran Duran, e Mick Jagger. Ci hanno emozionato, ci hanno fatto ballare a ritmo dei loro pezzi leggendari come Le Freak e Good Times.

10. LAUREL HALO: Dj set assurdo sul palco del Sonarcar, senza precedenti, l’artista statunitense ci ha sorpresi con il mix di suoni davvero singolari, particolari.

Ecco alcune foto del Sonar by Day, che si è svolto alla fiera Montjuic, vicino a plaza d’Espanya:

1 4 5   9 10 13 14

Sonar by night, all’ente fiera di Barcellona:

2 11 12 15 16 17 18

EVENTO CONSIGLIATISSIMO AI FASHION ADDICTED PER POTER SFOGGIARE GLI OUTFIT DA FESTIVAL, CONOSCERE GENTE DA TUTTO IL MONDO ED ASCOLTARE OTTIMA MUSICA!