Chiuderà i battenti il 22 novembre, la biennale d’arte di Venezia, quindi avete ancora pochi giorni per vederla!

Noi abbiamo passato un weekend meraviglioso in laguna, visitando sia la città che la sua biennale d’arte, famosa in tutto il mondo, che richiama turisti ed artisti di fama mondiale.

E sì, l’arte ci piace tantissimo, perché ci offre tanti spunti e stimoli, che possiamo tradurre anche nel design e nella moda, ad esempio accostamenti di colore, forme, tematiche ecc…

A proposito di tematiche, il tema di questa biennale è All the world’s futures; gli artisti sono chiamati a raccontare tutti gli aspetti del mondo odierno, le fratture che oggi ci circondano e che abbondano in ogni angolo del mondo. Macerie, guerre, catastrofi, eventi che portano all’inquietudine dei giorni nostri interpretate in modi diversi, con visioni diverse da parte di artisti di tutto il mondo.

Un tema vasto, che permette di spaziare tantissimo. Un percorso interattivo, dove il visitatore si sente partecipe dell’opera.

Le location della biennale sono diverse: i giardini, l’arsenale ed il padiglione Italia sono le più celebri; altre aree sono dislocate nei palazzi storici della città.

Ogni spazio è dedicato ad una nazione del mondo, ed al suo interno vi sono le opere di artisti selezionati di quella nazione. Tra le opere spiccano installazioni, video, sculture, quadri e molto altro.

ARSENALE

VENEZIA-BIENNALE-3821 VENEZIA-BIENNALE-3825 VENEZIA-BIENNALE-3826 VENEZIA-BIENNALE-3830 VENEZIA-BIENNALE-3831

I GIARDINI DELLA BIENNALE

VENEZIA-BIENNALE-3958 VENEZIA-BIENNALE-3959 VENEZIA-BIENNALE-3960 VENEZIA-BIENNALE-3961

PADIGLIONE GIAPPONE

Artista Chiharu Shiota

“The key in the hand”

Un’installazione dedicata alla memoria, ai ricordi. Migliaia di vecchie chiavi, intersecate da chilometri di filo rosso, creano una fitta rete, che simboleggia tempeste di ricordi. “Le chiavi sono un oggetto familiare e di grande valore, proteggono le persone e gli spazi, e allo stesso tempo ci incitano ad aprire porte su nuovi mondi.”

VENEZIA-BIENNALE-3978 VENEZIA-BIENNALE-3977   VENEZIA-BIENNALE-3981  VENEZIA-BIENNALE-3987

PADIGLIONE CANADA

Artisti: Jasmin Bilodeau, Sebastien Giguère, Nicolas Laverdière

“Canadissimo 2015”

Uno spazio estremamente originale, che ci ha colpito moltissimo, che simula la quotidianità. Al suo ingresso è stato riprodotto un dépanneur, un negozietto tipico di quartiere che si trova in molte città del Québec, con tanto di generi alimentari, e di prima necessità, esposti sugli scaffali, e cassiera. Tutti i prodotti sono curatissimi, le etichette dei prodotti sono state riprodotte  tutte appositamente per l’installazione e rielaborate graficamente con effetto sfocato. Tutto curato nei minimi dettagli.

Proseguendo si passa allo studio: uno spazio caotico, dove sono raggruppati oggetti di ogni natura, come fossero collezionati da un appassionato del riciclo. Sul tavolo spiccano decine di barattoli di vernice, con pennelli e colore. Proseguendo, si sale su di una terrazza, costruita con un prolungamento del padiglione, costituito da un impalcatura, culla quale troviamo una “macchina” che somiglia ad un gioco, dove facoltativamente si può inserire una monetina in un meccanismo che la spinge in una parete verticale di plexiglass.

VENEZIA-BIENNALE-3993VENEZIA-BIENNALE-3996 VENEZIA-BIENNALE-3997 VENEZIA-BIENNALE-3998

PADIGLIONE AUSTRALIA

Artista Fiona Hall

“Wrong way time”

Arabeschi di ossa, orologi a cucù, teschi, e altre strane figure popolano questo padiglione, ricreando metafore sul tempo che passa, sulla riflessione che ci stiamo muovendo nella direzione sbagliata. Le tematiche sulle quali l’artista australiana ha lavorato sono i conflitti mondiali, il sistema economico e soprattutto i problemi ambientali, dovuti ai cambiamenti climatici. Uno spazio cupo, pieno di elementi naturali rielaborati ed oggetti riciclati che insieme raccontano i lati folli del mondo moderno.

VENEZIA-BIENNALE-4003 VENEZIA-BIENNALE-4004 VENEZIA-BIENNALE-4006 VENEZIA-BIENNALE-4010

Suggerimenti per il week-end? Fate un salto a Venezia per prendere qualche ispirazione dalla Biennale e naturalmente perdetevi nei vicoli di questa città meravigliosa!

VENEZIA-BIENNALE-4013 VENEZIA-BIENNALE-4014 VENEZIA-BIENNALE-4015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *